MISSION E VISION

Gli obiettivi dell’Alta Scuola di Pelletteria Italiana:

  • la creazione di una Scuola che sia punto di riferimento per la formazione professionale e la specializzazione nel settore pelletteria
  • l’insegnamento ai giovani per risvegliare la passione per la professione del pellettiere attraverso una formazione che enfatizza la creatività, la manualità, le abilità individuali
  • il connubio fra la tradizione artigiana e l’innovazione tecnologica e informatica consentendo la sperimentazione e costruendo le basi del saper fare
  • la riqualificazione del personale già occupato nel settore pelletteria per accrescerne la capacità imprenditoriale e creare nuovi profili professionali in linea con i cambiamenti del sistema produttivo
  • lo scambio di idee e competenze fra gli operatori del settore e della sua filiera al fine di promuovere la crescita del comparto e al contempo il recupero delle lavorazioni di nicchia

I valori dell’Alta Scuola di Pelletteria Italiana:

  • SAPER FARE. L’attività principale della Scuola è la formazione dei giovani che vogliono entrare da protagonisti nel mondo degli “oggetti in pelle”, forti delle competenze più aggiornate del settore coniugate alla sapienza della tradizione artigiana
  • INNOVAZIONE. Il settore moda è mutevole nei gusti, negli stili e nell’innovazione tecnologica. La Scuola offre una formazione di alto livello con contenuti tecnici e culturali costantemente aggiornati.
  • ATTENZIONE ALLA QUALITÁ DEI PRODOTTI. La Scuola si propone come polo di attrazione per tutti gli operatori del settore, luogo di incontro in cui nascono idee e nuove tendenze stilistiche per prodotti di pelletteria che fanno dell’eccellenza la loro caratteristica principale.
  • VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO. La Scuola nasce nel polo della pelletteria: Scandicci e Pontassieve producono il 50% del fatturato nazionale della pelletteria di lusso. Questo settore rappresenta quindi un patrimonio importante per l’economia locale: salvaguardare la manodopera e le maestranze di questo comparto significa mantenere alta l’eccellenza e la qualità della produzione  del distretto pellettiero fiorentino.